un impiegato in favela

Finestra MEMO

nel paese medio lotano dove mi trovo, arteCaro Lookman, lo so, vedermi andar via proprio ora che stai affrontando la tua operazione più difficile, quella che ti porterà ad avere una bocca larga larghissima, non è stato il massimo, né per te né per me; ma sono sicuro che saprai affrontare anche questa, e poi abbiamo altri amici che ti fanno compagnia, sei d’accordo? Per lavoro, son dovuto partire, e sono finito in un paese lontano, o diciamo meglio, medio lontano. Mh mh, dov’è questo paese medio lontano? Mh mh, che paese è? Un attimo di pazienza, apriamo questa finestra che te lo racconto.

Qui saranno elencati i racconti provienienti da un paese medio lontano, anzi, da almeno tre paesi medio lontani, tanto per cominciare; si intitolerà #FinestraMEMO, ME come Middle East, MO come Medio Oriente, MEMO come chi prende appunti per ricordare, MEMO come ME in Medio Oriente, io che scrivo lettere a un bambino sierraleonese di otto anni (anche al bimbo sierraleonese di otto anni che c’è in me) per provare a spiegargli che cosa succede in questi paesi, per spiegargli che cosa io stesso man mano riesco ad apprendere di essi, di quali cose buone e meno buone sono fatti e soprattutto degli esseri umani che di queste cose buone e meno buone sono causa e che di esse subiscono le conseguenze.
Ancora una volta, apri la Finestra sulla favela!

Ecco qui tutti i racconti di Finestra MEMO:

  1. 2017-01-27 – Nel paese medio lontano dove mi trovo
  2. 2017-02-03 – Goooodmorning Damasco!
  3. 2017-02-13 – Da una fonte d’acqua dolce (il racconto di Beirut)
  4. 2017-02-26 – Cuore di pietra (1/2 – al caffè Nafura)

 

Un impiegato in favela

Chi è che sta in favela?

Finestra su che cosa?

Chi è Lookman?Chi è Lookman?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: